CASAMATTA_ENEMONZO - BIRRIFICIO ARTIGIANALE CASAMATTA

Vai ai contenuti
per info sul portale: 335 5883208

www.unpostoatavola.it
Il portale della Ristorazione e dei
Sapori del Friuli Venezia Giulia
il nostro motto: Collaborazione.
PAGINA IN COSTRUZIONE
BIRRIFICIO ARTIGIANALE
CASAMATTA
Via di Sotto, 5 - 33029 Enemonzo (Ud)
tel. 333 6418854
www.birracasamatta.com
email - birracasamatta@libero.it

NUOVA ENTRATA
IN LAVORAZIONE
CHI SIAMO
BIRRIFICIO
L'arte della birra artigianale

Il Birrificio Artigianale nasce ad Enemonzo (UD), un paesino di poco più di mille abitanti ai piedi delle Alpi Carniche. Terra di paesaggi spettacolari, di gente per bene, dedita al lavoro e fortemente radicata alle tradizioni.
Il birrificio dispone di un moderno impianto di produzione dalla capacità di 5 Hl e realizzato da un’ azienda italiana, di una serie di 6 fermentatori/maturatori  e di una cella frigo adibita allo stoccaggio della birra sia in bottiglia che in fusto.


DOUBLE FRADI
BELGA

Birra rossa, ad alta fermentazione, in stile belga. Il malto base è il ‘’Pale’’ a cui vengono aggiunte delle piccole ma diverse percentuali di malti speciali, aromatici e caramellati, che conferiscono alla birra un corpo gustoso ma non stucchevole. Viene utilizzato solamente un luppolo, scelto ad hoc, sia per le sue proprietà amarotiche che per quelle aromatiche. L’unica differenza rispetto alle birre belghe tradizionali è una spinta in più di amaro data da una maggior quantità di luppolo ‘’gettato’’ ad inizio bollitura.
LUPPOLO: Belgio 5.5 % - ALC/ VOL
MALTO: Belgio
LIEVITO: Belgio 3.0 - IBU

FLORIAN
CECA AMBRATA
5.5 %
ALC/ VOL
50
O la ami o la odi!!! In un certo senso sono queste le caratteristiche peculiari dei caratteri più forti. Questa birra è stata pensata proprio per questo infatti, ad una ricercata miscela di malti, viene aggiunta, a 15 minuti dal termine della bollitura, la freschezza della buccia d’ arancia e la vivacità dei semi di cardamomo per conferire alla birra stessa un aroma e un gusto agrumato, dissetante e diverso.
Ideale per terminare un pasto oppure per essere degustata in buona compagnia in ogni momento della giornata, è la classica alternativa se si vuole provare qualche cosa di nuovo e fuori dagli schemi canonici.
Il luppolo scelto è uno solo, ‘’gettato’’ in due fasi,  e viene utilizzato quasi come contorno alle caratteristiche principali del prodotto, tuttavia l’amaro c’è e si sente ma si lega benissimo con gli agrumi, esaltandone le proprietà aromatiche.
LUPPOLO: Repubblica Ceca
MALTO: Repubblica Ceca
LIEVITO: Repubblica Ceca


REGALIA
STAGIONALE PRIMAVERILE
Birra bionda ad alta fermentazione realizzata con il 75% di malto pilsner e il 25% di malto di frumento. A 15 minuti dalla fine della bollitura vengono inseriti i fiori di salvia sclarea essiccati. E’ un fiore che cresce montagna, seguendo il ritirarsi della neve e conferisce alla birra un retrogusto di fieno che fa tanto bella stagione.
La Curiosità:
Tradizione vuole che, in molti comuni della Carnia, da giovedì a sabato Santo, il suono delle campane venga sostituito da quello delle “scrasole”. La “scrasola” è uno strumento in legno, fatto a mano e tramandato di padre in figlio ormai da molte generazioni.
I ragazzi “suonano” questo strumento, camminando per le vie del comune, al mattino, a mezzogiorno e alla sera. Nel pomeriggio di sabato, terminata l’ultima “scrasolata”, passano di casa in casa chiedendo la “REGALIA”, un’offerta che ogni famiglia dà loro per ricompensarli del lavoro svolto in favore della comunità.
LUPPOLO: German Magnum
MALTO: Pils, Frumento
LIEVITO: Belgio
5 %
ALC/ VOL
10
IBU

SAN BORTUL
STAGIONALE INVERNALE
5.5 %
ALC/ VOL
50
IBU
San Bartolomeo (Bòrtul in carnico) era uno dei 12 apostoli di Gesù. Il suo nome significa “figlio del valoroso” e la sua figura viene accostata ad una persona sincera e carismatica. Per tradizione, il 24 agosto giorno di San Bòrtul, patrono del paesino di Esemon di Sotto, dove ha sede il birrificio, viene prodotta l’ omonima birra dedicata al paese e ai suoi abitanti.
Marrone come il sottobosco delle foreste intorno e leggermente affumicata come i comignoli delle case ai primi freddi.
L’ intenso profumo e gusto del malto affumicato (usato per il 30% rispetto al totale nella ricetta), si mescola ad un’ infusione di carrube che, con il loro inconfondibile aroma, conferiscono alla birra un’ inaspettata nota dolciastra finale.
LUPPOLO: German Magnum, Saaz
MALTO: Pils, Wheat, Sugar
LIEVITO: Belgian Strong Ale

SLIP
PILS
La più classica delle birre bionde.
Lo stile ‘’pils’’ è l’esempio di come venga pensata, prodotta e proposta la birra in Repubblica Ceca.
Dal punto di vista della produzione, viene adottata una fase di ammostamento completa in modo tale da consentire alla proteine (prima) e agli amidi (poi) di degradarsi completamente rendendo la birra particolarmente beverina. I malti provengono dalla Repubblica Ceca.
L’acqua usata, essendo leggermente più pesante rispetto a quella utilizzata nella ricetta originale Ceca, conferisce alla birra un profilo più secco.
LUPPOLO: Repubblica Ceca, Germania
MALTO: Repubblica Ceca
LIEVITO: Repubblica Ceca

TIPA
IPA
5.5 %
ALC/ VOL
50
E' lo stile con cui si sfruttano al massimo le caratteristiche del luppolo il quale, essendo un potente antiossidante, veniva originariamente utilizzato come conservante dagli inglesi e permetteva di mantenere intatta la qualità del prodotto nei lunghi viaggi in nave dalla madrepatria alla colonie indiane.
Le moderne tecniche di birrificazione utilizzano il metodo DRY HOPPING per ottenere lo stesso risultato.
Esso consiste nell’ aggiungere una quarta gettata di luppolo (in questo caso è stato scelto il CHINOOK, varietà proveniente dagli Stati Uniti) direttamente nel serbatoio in fase di maturazione, alla temperatura di 2-3 °C, in modo tale da estrarre gli oli essenziali aromatici e non quelli amarotici.
LUPPOLO: Inghilterra
MALTO: Inghilterra
LIEVITO: Inghilterra
IBU
PER I VOSTRI REGALI



DOVE GUSTARE LE NOSTRE BIRRE
ASTORIA UDINE
CEMUT TRIESTE
SOT LA NAPA
PESARIIS
BRETOL
TOLMEZZO
TRAGO
TOLMEZZO
TAGLI E TAGLIERI
UDINE
DOVE SIAMO


.
grazie  della visita
avete suggerimenti? scriveteci
Torna ai contenuti